Archivio Autore: ANTICA MATEOLA

La Chiesa, terminata nel 1747, fu edificata grazie al contributo della Confraternita del Purgatorio e dei cittadini. Fu progettata dall’ingegner Giuseppe Fatone, mentre la facciata è a opera di Bartolomeo Martemucci e Vitoantonio Buonvino. Suggestivi sono i motivi decorativi del monumentale portale ligneo che raffigurano i teschi dei prelati, dei regnanti e dei cittadini.

Nella sua forma più essenziale, “La Goccia” dell’artista giapponese Kengiro Azuma, connette cielo e terra. Nella filosofia di Azuma, l’essere umano è come la goccia d’acqua, e assiste a un solo attimo della vita dell’intero ciclo umano facendo parte di un tutto che ci lega allo spirito collettivo. Azuma, attraverso un’unica immagine simbolica, ripercorre l’intera […]

La chiesa rupestre di San Giovanni detta in “Monterrone” deve il suo nome al masso tufaceo che domina il Sasso Caveoso e il rione Casalnuovo. Le ricerche archeologiche, la datazione degli affreschi e i pochi documenti scritti datano l’originario impianto della chiesa ad un periodo compreso tra XII e XIII secolo.

×

Powered by WhatsApp Chat

× Contattaci su Whatsapp